Posizionamento, relazioni e autenticità: prima vendi te stesso poi il tuo prodotto
Fulvio Julita storytelling social media marketing PLUME

Fulvio Julita

Mi occupo di storytelling d’impresa applicato a strategie di marketing digitale. Prendo per mano professionisti e imprese, attraverso il web e i social media li aiuto a comunicare meglio, valorizzare la loro identità e vendere.

Posizionamento, relazioni e autenticità: prima vendi te stesso poi il tuo prodotto

In questo filmato ho condensato alcuni passaggi di una bella chiacchierata avuta con Alessandra Perotti, editor, writer coach. Il suo è un caso davvero interessante: un percorso professionale che l’ha portata a fare della scrittura, sua grande passione, un lavoro. Ma non solo.

Alessandra Perotti è un esempio di buona comunicazione online da cui molti professionisti potrebbero trarre ispirazione.

Tratto da Plume Talkciclo di webinar sui temi del marketing e della narrazione d’impresa. Un’iniziativa del Club Raccontare le Imprese.

Nel nostro incontro abbiamo affrontato diverse questioni legate al marketing di imprese e professionisti. E non solo. È nato un interessante confronto tra gli obiettivi del professionista che comunica il proprio prodotto e gli scrittori (il target di riferimento di Alessandra) che aspirano a portare il loro libro sotto agli occhi di un lettore: per entrambi è necessaria la consapevolezza di essere attori di un meccanismo in cui il cliente confronta e sceglie in base alle sensazioni che riceve.
Sapersi raccontare online è la chiave per raggiungere i traguardi a cui ambiscono.
Tre concetti chiave sono emersi:

Posizionamento

Quando ti racconti online, non è vendere servizi o prodotti l’obiettivo diretto, ma costruire relazioni con il pubblico di riferimento, e di conseguenza determinare la consapevolezza di ciò che ti distingue dai concorrenti. È un effetto che nel marketing viene definito posizionamento, l’idea che si fissa nella mente del cliente a proposito di un brand, di un prodotto o di un professionista nel confronto con i concorrenti presenti sul mercato. Ed è un fattore importante perché dal posizionamento derivano scelte d’acquisto consapevoli da parte del cliente. Se un cliente non vede la differenza tra te e un tuo concorrente – così mi capita spesso di dire – sceglierà in base all’unico elemento che sa valutare: il prezzo. E sceglierà il più basso.
Prima vendi te stesso poi il tuo prodotto: questo è il messaggio.

Relazioni

La diffusione di contenuti è la chiave attraverso cui guadagnare visibilità, stabilire relazioni e rapporti di fiducia, infine arrivare al posizionamento. Sì, ma quali contenuti? La strada più semplice per sapere quali argomenti portare nella narrazione digitale del tuo lavoro – così spiega Alessandra – è chiedere al tuo pubblico, ascoltare le aspettative in modo da soddisfarne bisogni o desideri. I canali digitali offrono l’opportunità di dialogare e, come si dice, chiedere non costa nulla.

Autenticità

Raccontarsi online non significa trasmettere un’idea differente da ciò che realmente siamo, come professionisti o come impresa. L’autenticità è la chiave per arrivare a costruire relazioni solidi e durature con i clienti. Non c’è nulla da inventare, dobbiamo solo preoccuparci di mettere in scena il meglio di ciò che realmente siamo, affinché il posizionamento sul mercato costituisca un valore solido e duraturo.

Biografia | Alessandra Perotti è una editor, ghostwriter e writer coach. Ha fondato il Writing Way Lab, studio editoriale in cui si dedica all’attività di editor seguendo numerosi autori, e Accademia di scrittura, una piattaforma di formazione dedicata a chi scrive. È autrice di numerosi testi per bambini, ha scritto il romanzo L’Airone e l’aquila, il manuale Il metodo Writing Way – Scrivere e pubblicare un libro e il testo di crescita personale Vision. Narra te stesso, scrivi il tuo futuro. Tiene corsi di editing, scrittura creativa e scrittura autobiografica terapeutica.
Hai trovato utile questo articolo? Puoi continuare a leggere i contenuti di questo blog gratuitamente, oppure contribuire a mantenerlo vivo e originale con l’acquisto di un libro.